cxxcsd
Top
Image Alt

Cosa fare in Sicilia

  /  Cosa fare a Agrigento   /  I treni storici del gusto ritornano in stazione

I treni storici del gusto ritornano in stazione

I treni storici del gusto ritornano in stazione e ripartono. Cosa fare in Sicilia vi svela cosa sono se non li conoscete ancora, e come fare per viaggiare in tutta sicurezza slow.

I treni storici del gusto ripartono

Promossi dall’Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana, in collaborazione con la Fondazione FS italiane e con la partecipazione di Slow Food Sicilia, i treni storici del gusto ripartono in tutta sicurezza.

I treni vecchio stile torneranno, perciò, sui binari e a percorrere le linee panoramiche siciliane, lontano dagli itinerari turistici più inflazionati.

Saranno viaggi lenti e basati sul turismo sostenibile a tal punto da permettere di assaporare con gli occhi e scoprire con il palato le bellezze dell’isola.

Già a bordo del convoglio, infatti, sarà possibile soddisfare le proprie papille gustative con alcuni dei prodotti tipici della Sicilia.

Tutelati da quasi 50 presidi Slow Food, parte fondamentale dell’identità dei territori attraversati, e ascoltare racconti e tradizioni a loro legati.

Quanti saranno questi itinerari del gusto in treno?

Ben 24 saranno gli itinerari in treno a bordo dei quali, sia i turisti che i siciliani, avranno modo di vivere una esperienza di viaggio slow, immergendosi completamente nella natura e nei paesaggi dell’isola.

Uno dei treni storici del gusto operativo già questa estate in Sicilia

Quindi come scritto ben 24 itinerari, si inizia già da subito il 22 agosto per poi continuare fino a dicembre, esplorando non solo i gusti della buona tavola siciliana, ma anche la ceramica, i mosaici e il barocco di Sicilia .

Tutti gli appuntamenti e come prenotare i treni storici del gusto

Gli itinerari del gusto dei treni d’epoca sono ben 24 i primi proprio nel mese di agosto e in particolare si parte già il 22 con il treno della ceramica con partenza da Catania arrivo a Caltagirone e quello per i Templi con il Treno storico da Palermo Centrale a Porto Empedocle

Altra tappa di agosto dei treni storici del gusto sarà per il 29 agosto sempre dei Templi ma con partenza e arrivo diversi, infatti il Treno storico partirà da Caltanissetta Centrale a Porto Empedocle.

Sempre per il 29 agosto ci sarà il Treno del Barocco con partenza da Siracusa a Noto.

Si continua poi a settembre sempre con il treno del Barocco Treno storico da Siracusa a Modica.

Le altre date saranno comunicate dopo questa data sempre sul sito che si dovrò utilizzare per le prenotazioni ovvero quello della Fondazione delle Ferrovie Italiane.

Altre info utili

A seguito delle disposizioni emanate dalle Autorità competenti, al fine di massimizzare la tutela della salute di viaggiatori e dipendenti.

Fondazione FS ha attivato misure e iniziative in materia di prevenzione della diffusione del Coronavirus.

In particolare da quello che riporta il loro sito ecco le principali novità:

  • sono state potenziate le attività di sanificazione e disinfezione dei treni
  • sono stati installati a bordo dei treni dispenser di disinfettante per le  mani;
  • inoltre:
  • il nostro personale è stato dotato dei sistemi di protezione necessari (mascherine, guanti);
  • è stato introdotto un nuovo criterio di prenotazione dei posti a bordo che, mantenendo invariato il comfort, garantisce il rispetto delle distanze di sicurezza prescritte dalle Autorità sanitarie.

Buon viaggio.