Scatti d’ali – Foto in aeroporto a Palermo

Scatti d’ali – Foto in aeroporto a Palermo

Scatti d’ali – foto in aeroporto – è questo il titolo della mostra fotografica all‘aeroporto Falcone – Borsellino di Palermo del giornalista fotografo Giovanni Franco.

La mostra Scatti d’ali

La mostra Scatti d’ali di Giovanni Franco raffigura gente comune, gente impressa sul supporto digitale in momenti comuni, diversi, intensi, pieni di entusiasmo, pieni di quotidianità.

“Vari individui sono stati ritratti, come se intonassero una sinfonia individuale che, nel contesto, diventa polifonica e coinvolgente.
. cit La Repubblica

Questo è il filo conduttore della raccolta di foto realizzate dal giornalista dell’Ansa, Giovanni Franco dal titolo “Scatti d’ali”

La mostra, curata da Simona Gazziano nell’area imbarchi (livello inferiore) dell’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, è stata presentata dall’autore e da Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dello scalo nei primi giorni di luglio.

L’autore della mostra

“La fotografia è per me un modo per raccontare storie – dice il giornalista Franco – a volte un’immagine resta impressa nella memoria più di tante parole. – inoltre – Soprattutto oggi che i selfie, si sono trasformati in una sorta di specchi deformati della realtà con la memoria”.

Il giornalista fotografo dell’Ansa ha cominciato a fotografare con le reflex analogiche, ed è ex redattore del quotidiano L’Ora.

Franco ha iniziato la sua professione di fotografo sviluppando e stampando le foto da solo in camera oscura, e giocando con le sfumature del bianco e nero o con i colori delle diapositive.

Giovanni Franco ha esposto le sue foto in diverse mostre a partire dagli anni ’80, con una predilezione della foto a colori.

Tra le ultime mostre, fra le altre, quelle nel museo Mandralisca a Cefalù (Pa).

Il giornalista – fotografo Giovanni Franco autore della mostra scatti d’ali

”  Guardando le foto di Franco viene voglia di soffermarsi sulla ricchezza dei particolari che ogni volto esprime”. (ANSA). e come non esser d’accordo su questa definizione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: