cxxcsd
Top
Image Alt

Cosa fare in Sicilia

  /  Cosa fare a Catania   /  Aerolinee Siciliane Spa tutta made in Sicily.

Aerolinee Siciliane Spa tutta made in Sicily.

Aerolinee Siciliane Spa la prima compagnia di aerea made in Sicily ha finalmente visto la luce.

Aerolinee Siciliane Spa

La scelta di Sisac SpA  di investire in questo progetto – ha dichiarato Elio Guastella, presidente del Consiglio di Sorveglianza – deriva dalla volontà di contribuire allo sviluppo del territorio siciliano, perché possa finalmente popolarsi di altre aziende solide e ben amministrate. Il fatto che questa impresa abbia un contenuto economico importante è coerente con questa nostra volontà”.

La compagnia è stata fondata a Caltagirone, nell’Istituto di sociologia Luigi Sturzo.

Gli azionisti fondatori sono stati accolti da Luigi Crispino, anima del progetto per dare vita a una compagnia aerea di bandiera dell’isola noto per la sua esperienza con Air Sicilia, la prima compagnia aerea siciliana di cui si ha memoria in volo, fondata del 1994 e poi fallita WindJet.

Aerolinee Siciliane Spa nasce dalle cenere di Air Sicilia

Dopo il caro volo in Sicilia, Aerolinee Siciliane Spa

La compagnia nasce dall’onda di protesta scaturito prima delle feste natalizie del caro volo in Sicilia.

Per consentire ai siciliani fuori sede di poter rientrare, con una tariffa agevolata, nei luoghi di studio o lavoro, al centro e nord Italia sono nati i voli con tariffe agevolate da Birgi e Comiso, di cui Cosa fare in Sicilia vi ha svelato i dettagli poco tempo fa in un suo articolo.

Aerolinee Siciliane Spa vuole fare di più.

Aiutare i siciliani a muoversi in autonomia e libertà a tariffe possibilmente non astronomiche come quelle odierne delle varie compagnie aeree presenti sull’isola.

L’idea della compagnia siciliana

L’idea è quella di porre la società sul mercato, raccogliere i risparmi dei siciliani che vogliono investire in azioni e con questi costituire il capitale di base al quale aggiungere gli affidamenti bancari (eventuali) per giungere all’acquisto o all’affitto (si all’affitto) degli aeromobili per poter coprire le tratte.

Insomma nasce una compagnia aerea senza aerei, senza rotte e senza neanche soldi.

Da un punto di vista tecnico societario Aerolinee Siciliane SpA è una società a gestione duale come non se ne vedono tante.

Di fatto un Comitato di Sorveglianza nomina un Comitato di Gestione che poi sarà controllato dal nominante.

Il piano economico prevede di acquisire 12 aeromobili entro cinque anni .

Le tratte e le agevolazioni

Le tratte

Il piano economico di Aerolinee Siciliane prevede l’acquisto di 12 Airbus A 319/320/321 e 3 Embraer 175/190. Il primo volo sarà il 14 giugno 2020 e collegherà Comiso a Milano.

Arriveranno poi voli per Milano, Roma, Bologna, Torino e Venezia. La compagnia assicura prezzi estremamente vantaggiosi per i soci che investono nella compagnia.

Prezzi scontati per queste categorie

E ci saranno anche tariffe agevolate per alcune categorie:

  • studenti residenti fuori dalla Sicilia;
  • posti riservati a over 65 per ricongiungimenti con parenti diretti, residenti fuori dalla Sicilia;
  • posti riservati a pazienti in cura fuori dalla Sicilia, con accompagnatore;
  • famiglie in stato di povertà dichiarata;
  • posti gratuiti riservati a giovani studenti provenienti da famiglie bisognose per gite di istruzioni e vacanze, attraverso accordi con le scuole;
  • costituzione di un fondo di riserva di almeno 50 centesimi per passeggero trasportato, per finanziare attività di solidarietà, borse di studio e avviamento alle professioni aeree.