cxxcsd
Top
Image Alt

Cosa fare in Sicilia

  /  Cosa fare a Catania   /  Etna Cori Estate 2022

Etna Cori Estate 2022

Etna Cori Estate 2022 ritorna a Ragalna. Cosa fare in Sicilia vi svela il programma dell’edizione in corso ad agosto.

Ritorna Etna Cori Estate 2022

Il 5, 6 e 7 Agosto i riflettori sono puntati su Ragalna: Città della salute.

Arrivata alla decina edizione la manifestazione ritorna tra le strade della cittadina etnea dopo lo stop per le restrizioni causate dal Covid 19.

Il programma delle serate

5 Agosto: la novità assoluta di questa edizione, “A CAPPELLA”. La rassegna corale dedicata alla musica polifonica a cappella.

6 Agosto: Il PRIMO ed ESCLUSIVO Street Traditional Food dell’Etna in cui potranna partecipare solo professionisti della cucina regionale siciliana con cibi solo siciliani.

La serata prosegue con esibizioni stradali dei gruppi corali partecipanti, artigiani a lavoro e rievocazione di antichi mestieri ed espositori di prodotti tipici locali trasformeranno il paese di Ragalna in un incantevole itinerario nel tempo e nella storia delle più antiche tradizioni culinarie e culturali della meravigliosa Sicilia.

Più di 200 artisti appartenenti a corali di tutta la nazione si esibiranno durante la serata e

dalle 22.30 SI BALLA con la straordinaria musica dei Malarazza -100 % Terrone

7 Agosto: Rassegna Corale presso Giardini Palmento Arena dei gruppi corali provenienti da diverse parti d’Italia.

Come raggiungere Ragalna da Catania o Palermo per l’Etna Cori Estate 2022

Il borgo di Ragalna, è un comune italiano con circa 3 960 (tremilanovecentosessanta) abitanti, e appartiene alla città metropolitana di Catania (CT)

Nel suo territorio – buona parte del quale ricade nell’area protetta del Parco dell’Etna – in località Serra La Nave, ad un’altitudine di 1710 metri, sorge l’Osservatorio astrofisico di Catania, da giugno ad ottobre aperto ( su prenotazione ) a visite guidate.

Confina con altri quattro comuni della provincia: Belpasso, Biancavilla, Paternò e Santa Maria di Licodia.

Dista poco più di trenta chilometri da Catania.

Inveve da Palermo: percorrere l’autostrada A 19 direzione Catania, uscire allo svincolo di Gerbini e proseguire per Paternò e Ragalna.Da Catania: prendere la superstrada S.S. 121, oltrepassare Paternò e uscire allo svincolo per Ragalna o per Scalilli.In alternativa percorrere la strada provinciale Etna – Nicolosi e proseguire per Ragalna.