La cassatella di Agira, la ricetta originale.

La cassatella di Agira, la ricetta originale.

La cassatella di Agira ritorna nei giorni 15, 16, 17 novembre,Cosa fare in Sicilia vi regala la ricetta originale per rifarle a casa dopo la sagra.

La cassatella di Agira

Le cassatelle di Agira sono dolci al forno ripieni diffusi in gran parte della Sicilia orientale.

Originarie della piccola e antichissima cittadina di Agira, nei pressi di Enna, queste sottili sfoglie fatte con una sorta di pasta frolla siciliana, che gli abitanti del posto chiamano pasta tennira (pasta tenera), condividono con le cassatelle della Sicilia occidentale la forma a mezzaluna ma non il metodo di cottura né il ripieno.

La farcitura infatti delle cassatelle di Agira consiste, infatti, in una crema dolce aromatizzata con cannella e limone in cui mandorle, ceci e cacao si fondono fra loro in una perfetta armonia di sapori che meriterebbe senza dubbio una maggiore popolarità.

La ricetta delle cassatelle di Agira

Ingredienti per la pasta:

  • 1,5 kg di farina 00
  • 650 g di strutto
  • 350 g di zucchero
  • 2 uova
  • Acqua q.b.

Ingredienti del ripieno delle cassatelle di Agira:

  • 625 g di mandorle sgusciate e tostate
  • 550 g di zucchero
  • 750 ml di acqua
  • 150 g di farina di ceci
  • 70 g di cacao dolce
  • 45 g di cacao amaro
  • Scorza di 2 limoni grattugiata

Ingredienti per la decorazione:

  • Zucchero a velo q.b.
  • Cannella in polvere q.b.

Preparazione delle cassatelle di Agira:

Impastare su di una spianatoia la farina, setacciata, con lo zucchero, lo strutto tagliato a pezzetti e le uova, aggiungendo, appena l’impasto dovesse risultare troppo duro e secco, un po’ di acqua fino a ottenere una pasta liscia e omogenea.

Formare una palla con la pasta, avvolgerla in una pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per 10 ore.

Macinare finemente le mandorle tostate con le scorze dei limoni e versare la farina ottenuta in un tegame insieme all’acqua e allo zucchero.

Portare gli ingredienti a ebollizione a fiamma bassa mescolando molto spesso in modo da rendere la miscela ben omogenea.
Una volta raggiunta l’ebollizione, versare il cacao e mescolare continuamente.

Aggiungere poi la farina di ceci poco per volta e lasciare cuocere il tutto per altri 5-10 minuti, sempre mescolando.
Al termine della cottura riporre la crema a raffreddare in un contenitore di ceramica e mescolare di tanto in tanto con un cucchiaio di legno per evitare che si indurisca in superficie.

Stendere l’impasto delle cassatelle di Agira fino a che abbia uno spessore di 5 mm circa e ritagliare tanti dischi del diametro di 10 cm.

Porre un cucchiaio di farcitura al centro di ciascun disco e richiudere con l’altra metà di pasta in modo da formare una mezzaluna.

La preparazione della cassatella di Agira

Pressare con le dita i bordi della pasta lungo la semicirconferenza e rifinire i bordi delle cassatelle di Agira con una rotella dentellata da pasticcere.

Quindi mettere i dolci a cuocere in forno preriscaldato a 180 °C facendo attenzione a che rimangano molto chiare in superficie (15-20 minuti).
Una volta sfornate, cospargere le cassatelle di Agira con abbondante zucchero a velo e cannella in polvere.

FONTE: dolcisiciliani.net

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: