cxxcsd
Top
Image Alt

Cosa fare in Sicilia

  /  Cosa fare a Catania   /  Max Gazzè in Sicilia, ecco le date.

Max Gazzè in Sicilia, ecco le date.

Max Gazzè in Sicilia con tre concerti. Cosa fare in Sicilia vi svela dove e quando.

I concerti di Max Gazzè

In Sicilia il bravo cantautore di origini siciliani è di casa, e dopo il capodanno catanese in questo caldo agosto 2020 terrà ben tre concerti, Cosa fare in Sicilia vi svela le città, le date e come fare per acquistare i biglietti degli eventi in tutta sicurezza.

Dopo il tour per i 20 anni de La Favola di Adamo ed Eva e il successo di Alchemaya, Gazzè ritorna sui palchi d’Italia con un grandi concerti con il suo intero repertorio, dagli inizi alle ultime hit.

La prima tappa del cantautore è Bagheria in provincia di Palermo

Max Gazze’ BAGHERIA – Biglietti

ven, 21/08/20, 21.00
Piazza Stazione
Piazza Stazione, 90011 BAGHERIA

Il circuito è Ticketone.com biglietti a partire da 39 euro

La seconda tappa per Max Gazzè in Sicilia è Ragusa

Max Gazze’ RAGUSA – Biglietti

sab, 22/08/20, 21.00
Arena Piazza della Liberta’
Piazza della Liberta’, 97100 RAGUSA

Il circuito è Ticketone.com biglietti a partire da 39 euro in su fino a 57.50 euro

Terza tappa per Max Gazze in Sicilia è Zafferana Etnea

Max Gazze’ ZAFFERANA ETNEA – Biglietti

dom, 23/08/20, 21.00
Anfiteatro Comunale
Via della Montagna, 95019 ZAFFERANA ETNEA

Biglietti sempre nel circuito Ticketone.one a partire da 34.50 in su

Max Gazzè in Sicilia e il legame particolare

Forse non tutti lo sanno, ma il cantante Max Gazzè ha un legame particolare con la Sicilia.

Nonostante sia nato e cresciuto a Roma, infatti, ha origini siciliane (il papà è nato a Scicli).

Al Festival di Sanremo 2018 Gazzè ha portato il brano “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”, storia d’amore e fedeltà tra mare e sponda.

A proposito del brano, Gazzè ha spiegato: “A livello melodico c’è molto della mia terra, riconosco una peculiarità della terra siciliana di raccogliere delle melodie, i compositori di quella terra hanno sempre una caratteristica particolare”.

Un bell’omaggio alla tradizione dell’Isola, che dimostra una volta di più di essere protagonista del Festival della Canzone Italiana.